Economia

Economia
Rivello vive soprattutto grazie alle attività del settore terziario.

Non mancano tuttavia piccole aziende agricole con produzione di olio, vino, formaggi, fagioli, miele, liquori e salumi; botteghe per la panificazione e suoi derivati (friselle e pizze di diverse qualità) realizzati ancora secondo metodi tradizionali; pasticceria e gelateria artigianale, che offre un'ampia scelta di dolciumi per tutte le ricorrenze e le festività (panettoni e torroni di vari gusti, cicerata, sfogliatelle, panzerotti di castagne, zeppole di San Giuseppe infornate o fritte, colombe e uova pasquali di finissimo cioccolato, gelati alla frutta e di altro tipo e ottimi semifreddi); laboratori e botteghe artigiane per la lavorazione dell'oro, del legno e della lanaofficine meccanicheimprese di costruzione.

In espansione è il settore turistico.

E' presente un'agenzia della Banca Carime che svolge anche il Servizio di Tesoreria del Comune di Rivello.

Mancano però anche piccoli insediamenti industriali, per cui il tasso di disoccupazione è abbastanza alto e molti giovani per cercare lavoro sono costretti a lasciare il paese che registra perciò una maggioranza di residenti anziani.